Contact
Contact

Ai Custodi del cambiamento

da | Feb 11, 2022

Articolo apparso sul numero di novembre 2021 della rivista Gente Sana.

Immagina un raduno nel bel mezzo dell’universo.
Persone adulte disposte in cerchio, esseri umani come te e me, una accanto all’altra. Ognuno di loro, ognuna di noi, chiama a sé il proprio bambino interiore. Chi gattona, chi saltella, chi corre e salta in braccio, chi spaventato avanza solo una volta preso per mano, chi si fa desiderare ma poi appare, chi cullata dalle acque di un grembo, chi rimane invisibile ma si fa sentire. Piano piano veloce veloce arrivano tutte e tutti e, mentre ogni adulto rincontra il proprio bambino interiore, una luce arcobaleno inizia a brillare attorno a questo cerchio formandone a sua volta uno più esterno. Sono gli angeli che si sono avvicinati per contribuire a quello che è iniziato e che sta per accadere. La loro luce avvolge tutti e tutto creando una sorta di sfera senza confini.

Puntini si accendono all’improvviso nel fitto blu di una notte che è anche giorno, che non è tempo ed è magia.
Come popcorn, tutt’attorno nello spazio scoppiettano luci qua e là che da lontano si fanno sempre più vicine fino a prendere forme e sembianze dei Maestri ascesi, di guide e antenati. A decine, centinaia si fanno avanti. Gesù prende posto proprio tra me e te, laggiù tra loro Saint Germain e Maddalena. Più in là Sai Baba saluta mentre Buddha, Quan Yin, Isis, gli avi e tutti gli altri scelgono il loro posto. Madre Maria avanza con la sua grazia e subito l’energia profuma di rosa. Il cerchio di persone e di esseri di luce diventa ancora più grande e così anche angeli, arcangeli, elohim, cherubini e serafini aumentano la loro presenza. La gioia di questo incontro è tale che le persone sentono pulsare sempre più forte una chiamata all’interno dei loro cuori. Contemporaneamente tutti dirigono il proprio sguardo tra le stelle invitando così le Famiglie Stellari a raggiungerli. Onde di colori si materializzano nell’immensità e rappresentanti di altri pianeti si aggiungono al raduno nel bel mezzo dell’universo. Da Sirio e da Venere, dalle Pleiadi e da Arcturus, da ogni angolo dell’infinito provengono e non potevano mancare le quattro sorelle di Cassiopea.

Armoniosamente il grande cerchio luminoso si compone ora da un primo anello angelico, un secondo anello di rappresentanti delle stelle, un terzo anello di avi, un quarto dove si alternano persone e Maestri e infine un anello di bambini interiori. A quest’ultimi viene ora chiesto di invitare Esseri di altre dimensioni e regni e nel centro del cerchio cominciano a fluttuare unicorni e fate, draghi e spiriti della Natura, sirene, balene, delfini e via immaginando. Una grande festa, gioia e amore a fiotti.

Spontaneamente e all’unisono il fibrillante entusiasmo si placa, persone e bambini chiudono gli occhi.
Siamo tutti pronti, manca poco.

Dalle linee angeliche e stellari partono raggi luminosi. Gli avi pongono le proprie mani sulle schiene di chi hanno di fronte e così fanno le persone verso i loro bambini interiori. I Maestri aprono le loro braccia dietro le spalle di chi hanno accanto. I bambini portano le loro mani ai propri cuori come a raccogliere tutto ciò che gli sta arrivando da dietro. Gli Esseri di altre dimensioni e regni si sono avvicinati gli uni agli altri fino a formare un’unica compatta sfera che si trasforma nel pianeta Terra ed inizia a ruotare davanti ai bambini nel nucleo del cerchio.

Una nuova presenza si fa più percettibile, la Grande Coscienza dona parola:
“Quanta magnificenza riverbera da questo incontro! Ben arrivati e grazie, grazie per esserci e per ciò che stiamo per compiere. Tra pochi istanti vi trasmetterò delle frequenze che custodiscono informazioni precise. Queste frequenze vi attraverseranno, una parte delle informazioni si depositeranno in voi mentre altre si allineeranno alle vostre frequenze umane in modo tale da poter essere inviate al pianeta Terra, nello specifico a tutti i bambini abitanti della Terra, e venire decodificate e utilizzate correttamente. Ripeto, a breve accoglierete nei vostri corpi fisici un flusso energetico che si armonizzerà all’umanità, scorrerà poi nei corpi dei bambini interiori i quali, al segnale, allungheranno le loro piccole mani verso il pianeta Terra davanti a loro riversando le frequenze nei bambini terrestri. Questa trasmissione energetica agevolerà e potenzierà l’esperienza di vita dei bambini sulla Terra.
Vi sono contenute tre principali informazioni di supporto: la prima è per collegare i bambini alle energie della Terra. Li sosterrà nel comprendere profondamente Gaia, nel riconoscere la Bellezza della Natura e il valore di tutti i suoi Esseri. L’umanità nel suo insieme lo ha scordato, non lo percepisce più. Certo, gli umani vedono gli animali, vedono piante e alberi, ma in pochi li apprezzano veramente. La seconda li assisterà ad entrare in relazione ad un livello più profondo con altri bambini. Gravi condizionamenti, anche in così giovane età, stanno creando troppo spesso separazioni che non permettono ai bambini di connettersi tra loro in maniera autentica e giocosa. La terza li aiuterà a rimanere profondamente e stabilmente connessi alla loro Sé Coscienza.”

Un grande respiro comune vibra nell’universo.

Ecco che iniziamo a ricevere queste energie nei nostri corpi e in quelli dei nostri bambini interiori. Le senti? Lasciale muovere in te e aumentane la tua percezione. Chiedi di riceverne di più, apriti ad accoglierne ancora di più. Insieme stiamo costruendo un campo energetico sempre più forte. I raggi dietro e accanto a noi sono sempre più luminosi.  I bambini interiori sono concentrati con le loro mani ancora appoggiate sul petto pronti a ricevere tutta l’energia della Creazione, alcuni hanno i piedini che saltellano per l’eccitazione, altri strizzano gli occhi, alcune bocche sorridono e altre fanno piccole smorfie. Ognuno di loro sa esattamente cosa fare, ognuno di loro, finalmente, si sente libero di essere Chi è consegnando in questo modo il proprio prezioso e indispensabile contributo! Tra poco li inviteremo ad allungare le braccia verso la Terra e a proiettare questo enorme flusso di energie verso i bambini di tutto il pianeta. Chiedi alla tua bambina interiore di prepararsi, ancora un istante ed inizierà il conto alla rovescia.
Dalle loro piccole mani fino a raggiungere ogni bambino sulla Terra.

Pronti … tre due uno zero …

da tutti Noi a tutti Noi:
– comprensione della Terra e Amore per gli animali, i vegetali, le pietre e tutti gli Esseri della Natura;
– autentiche e genuine relazioni, amicizie che superano i condizionamenti e creano alleanze e collaborazioni, spazio sacro per il gioco tra bambini;
– forte, stabile e duratura connessione con il proprio vero Sé per una crescita amorevole e consapevole, onorando l’un l’altro, capaci di ascolto interiore, custodi di chiarezza e generatori di cambiamento, potenziati dall’essere puramente Chi si è e dal ricordarselo sempre.

Attraverso questa rubrica vogliamo diffondere una nuova visione della Nascita, della Genitorialità e della Vita in generale. Ne esploreremo i potenziali, condivideremo spunti di riflessione, approfondiremo diversi temi e molto altro. Inviateci le vostre domande o i temi di cui vorreste leggere: clarissasemini@sacredseeds.ch

Sacred Seeds

© Clarissa Semini